Il processo di filtrazione in un impianto di aspirazione industriale

Il processo di filtrazione industriale sfrutta diversi principi fisici e meccanici con il fine ultimo di separare e depurare le micro particelle oleose dal flusso dell’ aria, restituendo aria pulita e salubre nell’ambiente di lavoro e nell’atmosfera.

Vi sono tre principali tecniche di filtrazione industriale:

  • filtrazione con separazione centrifuga
  • filtrazione elettrostatica
  • filtrazione meccanica - statica

Il primo principio sfrutta la forza centrifuga di una girante che ri-condensa le micro particelle d’olio; infatti secondo il fenomeno fisico della coalescenza, la tensione superficiale delle gocce di olio/acqua tende ad unirle formando agglomerati con dimensione e peso maggiori, che subiscono maggiormente la forza di gravità, facendo tornare la totalità di esse dallo stato aeriforme all’ originale stato liquido.

Con la filtrazione elettrostatica il flusso d’aria inquinata attraversa speciali celle filtranti che, sprigionando un campo magnetico, polarizzano le nebbie oleose. L’impatto immediato con un’altra cella filtrante di polo opposto le attrae esattamente come una calamita, bloccandole e separandole dal flusso dell’aria, depurandolo. Si evidenzia però che, secondo la normativa vigente D.D.U.O. n.12772 del 23/12/11, apparecchiature elettrostatiche sprovviste di filtri HEPA non sono a norma.

Con la filtrazione meccanico statica il flusso d’aria inquinata attraversa una sequenza di elementi filtranti, che trattengono particelle e micropolveri di diametro maggiore della distanza delle fibre costituenti il filtro industriale, esattamente come un setaccio.

Contatta un nostro tecnico
Compila il modulo di contatto e un nostro tecnico commerciale, ti risponderà il prima possibile.
AR Filtrazioni S.r.l
I nostri uffici sono a Bergamo in Via dell' Industria 59/61 oppure puoi raggiungerci tramite Google Maps
E mail [email protected] Telefono +39 035 533822
Chi è AR Filtrazioni ?
Progetta e produce, da oltre 25 anni, aspiratori, depuratori e filtri di nebbie d'olio per macchine utensili.
Scrivici senza impegno
Il processo di filtrazione delle nebbie d'olio
Showcase: Il processo di filtrazione delle nebbie d'olio e fumi durante la lavorazione di una macchina utensile

La massima espressione in termini di efficienza del principio della filtrazione meccanico-statica è il filtro HEPA. Per ottenere ottimi risultati di filtrazione e salubrità dell’aria è necessario ricorrere all’uso di filtri ad Alta ed Altissima Efficienza (EPA-HEPA) regolati dalle Normative Europee EN 1822, come detta l’allegato tecnico 32 - D.D.U.O. n.12772 del 23/12/11 della Regione Lombardia.

Filtri EPA / HEPA

I filtri EPA in classe E10 – E11 – E12 ad alta efficienza di filtrazione, sono indicati per clean rooms, industrie farmaceutiche, meccaniche, sale operatorie e terapie intensive.

I filtri HEPA ad altissima efficienza efficaci al 99,995% per particelle > 0,01 micron, sono adatti per fumi di tabacco, fumi da combustione di oli, fumi metallurgici fini e virus veicolati.

Dal punto di vista ecologico, l’impatto positivo sull’ambiente di un depuratore a riciclo interno è sostanziale. La filosofia aziendale di AR Filtrazioni non è focalizzare l’attenzione sui problemi, bensì sulla loro totale risoluzione.

Per maggiori dettagli consulta il sito web o l' allegato della Regione Lombardia.